Questo sito usa esclusivamente cookies tecnici e di funzionalità. E' possibile leggere l'informativa al seguente link

Mercoledì, 02 Dicembre 2020 13:42

Morosità incolpevole, Colonna: “Pubblicato nuovamente il bando per la richiesta dei contributi”

“In questo momento storico e in piena crisi sanitaria molte famiglie si sono ritrovate in difficoltà per il reperimento dei beni primari, per il pagamento delle utenze e per il pagamento di un canone di locazione. Questo crea morosità, che si concretizza in procedimento di sfratto”. Lo dichiara l’assessora alle Politiche sociali Alessandra Colonna.
“Rileviamo – aggiunge – che molti di questi procedimenti rientrano nella morosità ‘incolpevole’, cioè da situazioni esterne al nucleo familiare: come il mancato rinnovo di un contratto a termine, la cassa integrazione ordinaria o straordinaria e altre casistiche previste dalla legge in questione. L’amministrazione comunale intende dare concrete risposte a questo fenomeno, purtroppo in crescita, mettendo a disposizione degli inquilini e dei proprietari tutti gli strumenti che al momento sono a nostra disposizione. Sul sito del Comune, infatti, è stato pubblicato nuovamente il bando con i relativi moduli per la concessione di contributi agli inquilini morosi incolpevoli titolari di un contratto di locazione e soggetti a provvedimento di sfratto. Le famiglie che possiedono i requisiti richiesti – conclude Colonna – possono inviare via Pec i moduli compilati al Protocollo Generale, per avviare il percorso di ‘accompagnamento sociale’ previsto dalla norma. Il bando sarà sempre aperto e i contributi verranno erogati fino ad esaurimento delle risorse erogate dal Ministero delle Infrastrutture”.morosità incolpevole affitto 2