Questo sito usa esclusivamente cookies tecnici e di funzionalità. E' possibile leggere l'informativa al seguente link

Mercoledì, 01 Dicembre 2021 13:10

Trasporti, Calicchio: "Un questionario per conoscere il grado di soddisfazione dell'utenza"

"Con l’obiettivo di valutare il grado di soddisfazione dell’utenza che utilizza il Trasporto Pubblico Locale e di apportare, ove possibile, gli opportuni adeguamenti, l’Ufficio Trasporti, in collaborazione con Trotta Bus Services S.p.A., hanno creato un questionario anonimo, raggiungibile mediante la piattaforma di Google". Lo afferma l’Assessore ai Trasporti, Paolo Calicchio.

"Accedendo, infatti, al seguente link
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfXNY0qj9BNeQAc9kA-aibVw15qOi5FsVWO8_DhPibKB5xdcg/viewform?vc=0&c=0&w=1 i cittadini potranno esprimere il proprio giudizio nei confronti del servizio nel suo complesso e, specificatamente, rispetto a particolari peculiarità che caratterizzano il Tpl stesso nel Comune di Fiumicino - spiega Calicchio -. Rispondendo ad alcuni semplici quesiti si richiede agli interessati di fornire una valutazione complessiva sulla disponibilità del servizio, l’accessibilità alla rete di trasporto, ossia la facilità nel raggiungere le fermate, le stazioni o i vari capolinea e la comunicazione in termini di informazione su presenza di orari, cartine, avvisi e disservizi. Seguono anche valutazioni sui tempi di permanenza sul mezzo, relativamente alla durata dello spostamento, la puntualità e l’attenzione al cliente".

"Importante per la valutazione è, anche, il giudizio sulla cortesia del personale e l’assistenza fornita ai passeggeri, soprattutto quelli con disabilità - aggiunge l'assessore -. Sono richieste informazioni anche sul comfort generale degli autobus, sulla pulizia e sull'eventuale affollamento. Altro punto fondamentale è quello che riguarda la sicurezza, con domande specifiche sull’affidabilità dei mezzi, dei luoghi di sosta e della permanenza a bordo".

"Al fine di conoscere effettivamente l’utenza che utilizza il Tpl, sono richieste informazioni sulla fascia oraria di fruizione del servizio, sulla tipologia di titolo di viaggio utilizzato, sulla frequenza e le ragioni per cui ci si avvale del trasporto pubblico, con una specifica sulla linee maggiormente utilizzate - conclude Calicchio -. Sono richieste, infine, alcune informazioni riguardanti il sesso, l’età, il titolo di studio e la professione, che saranno trattate nel rispetto delle vigenti normative in materia di privacy. Dalla valutazione dei dati si potrà effettuare un’attenta analisi rispetto alla qualità del servizio offerto, potendo avvalersi di una quadro complessivo, di valenza generale, sull’utenza effettivamente frequentante i mezzi, che sarà molto utile nella definizione di eventuali migliorie, accortezze e implementazioni di orari e corse, ove possibile".

 

Fiumicino, 1 dicembre 2021

questionario