Questo sito usa esclusivamente cookies tecnici e di funzionalità. E' possibile leggere l'informativa al seguente link

Martedì, 15 Dicembre 2020 15:15

Antonelli: "Cantina di Torrimpietra, esempio virtuoso di azienda biologica che guarda oltre i confini territoriali"

"La vocazione agricola di questo territorio è un'incredibile patrimonio da conoscere e valorizzare". Lo ha dichiarato l'assessora alle Attività produttive Erica Antonelli, che questa mattina ha visitato la Cantina Castello di Torrimpietra, insieme alla consigliera Paola Meloni e al delegato alle attività produttive Angelo Giavara.
"Conoscevo già la cantina e la qualità della sua produzione - ha detto l'assessora - ma grazie al padrone di casa, Filippo Antonelli, è stata  l'occasione per approfondirne la storia e avviare un dialogo. La Cantina di Torrimpietra  - prosegue - è una realtà produttiva importantissima. Si tratta dell'unica cantina presente sul territorio e che, dal 2000, ha fatto la scelta, molto coraggiosa, di convertirsi al biologico". 
L’Azienda vanta 150 ettari tra dolci colline di tufo e breccia; all’interno della zona Doc Roma, i vigneti si estendono per 52 ettari, mentre 8 ettari sono coltivati a oliveto, 80 ettari sono dedicati ai seminativi. 
"Con Filippo Antonelli - ha concluso - abbiamo parlato dell'importanza di avviare il distretto biologico, già costituito, e di trovare nuovi strumenti e opportunità di far conoscere la produzione agricola locale fuori dai confini territoriali, insieme all'opportunità di creare un sistema di turismo rurale agganciato alle tantissime "esperienze" che questo territorio può offrire".WhatsApp Image 2020 12 15 at 14.53.30